Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • venerdì 4 gennaio 2019

    Prime applicazioni della l 219/2017 in materia di conflitto fra ads e struttura sanitaria. Tribunale di Mantova 6 dicembre 2018

    La legge 219/2017, cd legge sul testamento biologico, prevede come noto anche la regolamentazione della prestazione del consenso in materia sanitaria da parte dell'ads. In particolare consente anche il ricorso al Tribunale qualora si verifichi un contrasto fra l'ads e la struttura sanitaria. E' quel che accade in questo caso, avente ad oggetto il posizionamento della p.e.g. a paziente incosciente: l'ads rifiuta il consenso all'operazione ma ricorre al Tribunale ai sensi della predetta legge al fine di dirimere il contrasto. Il Giudice compie un attento vaglio dei dati di fatto (come sempre deve accadere in simili circostanze) e autorizza l'ads a rifiutare il consenso non essendovi, in quel preciso momento, motivi di necessità ed urgenza all'operazione.