Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • venerdì 21 settembre 2018

    La violazione contestabile ex art 614 cpc è relativa solo agli obblighi di fare o non fare e non può applicarsi nei provvedimenti riguardanti i figli. Tribunale di Mantova, 12 luglio 2018

    Rigettato il ricorso di un uomo che tendeva a fare condannare la propria ex per violazione ex art 614 bis cpc in ambito di disposizioni concernenti al regime di affidamento, alla regolamentazione dell’esercizio della responsabilità genitoriale, ed alla determinazione dei tempi e delle modalità della presenza dei figli presso ciascun genitore,in quanto,  la competenza ad accertare inadempimenti ai provvedimenti ex artt. 337 bis e ss. c.c. o comportamenti che comunque “arrechino pregiudizio al minore od ostacolino il corretto svolgimento delle modalità di affidamento”  spetta  esclusivamente “al giudice del procedimento in corso” o al tribunale in composizione collegiale, e non  al giudice dell’esecuzione.