Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • venerdì 24 agosto 2018

    Il rapporto di Save the Children sulla condizione dei minori non accompagnati in Italia. Di Valeria Cianciolo

    Nel mondo sono circa 10 milioni di bambini vittime di lavoro forzato. Sfruttati a fini sessuali e nell’economia sommersa.

    In Italia ad altissimo rischio i minori migranti soli in transito alla frontiera nord: a Ventimiglia, le ragazze sono vittime di sfruttamento sessuale per pagare i passeurs e varcare il confine.

    Si legge nel Rapporto: “significativa, alla frontiera di Ventimiglia, l’emersione del fenomeno del cosiddetto survival sex, ovvero delle minorenni in transito provenienti per lo più dal Corno d’Africa e dai Paesi dell’Africa-sub-sahariana che vengono indotte a prostituirsi per pagare i passeurs per attraversare il confine o per reperire cibo o un posto dove dormire.”

    ll rapporto “Piccoli schiavi invisibili 2018” è una fotografia aggiornata della tratta e dello sfruttamento dei minori in Italia."

    Valeria Cianciolo