Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • venerdý 27 luglio 2018

    Ove vi sia stato il fallimento degli interventi a sostegno della genitorialitÓ ed i minori siano perennemente in condizioni di disagio fisico e mentale, inevitabile Ŕ l'adozione. Cass. 21 luglio 2018 n.19774.

    I minori, due dei quali figli di padre non dichiarato ed il terzo figlio di un secondo uomo, attuale ricorrente, continuavano a trovarsi in situazioni di disagio e degrado sociale e fisico. Inadeguato l'ambiente familiare data la assenza della madre spesso in custodia cautelare in carcere ed assenti tutti gli altri soggetti del nucleo familiare disposti a prendersi cura dei bambini. Inutili ed inefficaci erano state anche le misure assunte per il recupero della capacitÓ genitoriale e comunque non immediati i risultati che avrebbero consentito ai bambini di vivere in un contesto familiare consono ed adeguato. Il ricorso viene dichiarato inammissibile e i minori sono dichiarati pertanto adottabili.