Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • venerdì 13 luglio 2018

    Se l'immobile in comodato non ha chiara la destinazione a casa familiare deve essere immediatamente restituito. Tribunale di Firenze - Sezione II civile – Sentenza 25 gennaio 2018 n. 320

    Quando non sia data la prova effettiva della instaurazione del vincolo tra immobile ed occupanti rappresentato dalla considerazione del bene come casa familiare, quale punto di riferimento e centro di interessi del nucleo familiare, l'immobile va restituito immediatamente entro 4 mesi dalla richiesta.