inserisci una o più parole da cercare nel sito
ricerca avanzata - azzera

I nonni mantengono il diritto di visita ai nipoti anche dopo il divorzio. CGUE Causa C‑335/17

Lunedì, 28 Maggio 2018
Giurisprudenza | Diritto internazionale
apri il documento allegato per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Interessante conferma dell'applicazione del Regolamento (CE) n. 2201/2003 al rapporto nonni - nipoti. La questione era nata dal ricorso di una nonna bulgara alle autorità competenti del suo paese, che chiedeva come poter continuare a vedere il nipote, un ragazzo sedicenne, dopo che lo stesso aveva dovuto trasferirsi con il padre in Grecia, dopo il divorzio dei propri genitori. La Corte bulgara rinviava pregiudizialmente la questione alla Corte di Giustizia europea per comprendere se fosse applicabile anche al rapporto fra nonni e nipoti il diritto di visita analogo a quello fra genitori e figli e quindi se fosse il giudice nazionale a poter decidere in materia. Partendo dall'importanza per un minore di intrattenere rapporti personali con i propri nonni, nei limiti in cui tali contatti non siano contrari al suo interesse, la Corte interpreta il regolamento n. 2201/2003 in materia di responsabilità genitoriale nell'ottica del principio del primato dell'interesse superiore del minore edichiara applicabile il detto regolamento anche nei rapporti fra nonni e nipote.

editor: Zadnik Francesca