Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • giovedì 12 aprile 2018

    Ai fini della giurisdizione i fattori di radicamento prevalenti attengono all'ambiente familiare. Cass. SS.UU. 30 marzo 2018 n. 8042

    Per individuare la residenza effettiva della minore (di soli 2 anni) ai fini della competenza giurisdizionale, vanno apprezzati tutti gli indicatori, fra questi anche quelli proiettivi.
    Nel caso di specie è risultata prevalente la circostanza che la madre della minore avesse fissato stabile residenza a Londra e ivi avesse iscritto la figlia all'asilo, unitamente all’incardinamento nel sistema sanitario pediatrico inglese della minore.
    Sono risultati viceversa soccombenti gli ulteriori elementi sollevati dal padre: la mancanza del suo consenso all'espatrio; i periodi di tempo trascorsi dalla minore presso i nonni in Italia; il fatto che dalla nascita avesse trascorso un periodo di tempo maggiore in Italia.