Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • venerdý 16 marzo 2018

    L'assenza volontaria del padre dalla vita del figlio Ŕ pregiudizio endofamiliare risarcibile. Tribunale di Cagliari, 25 gennaio 2017

    Il disinteresse dimostrato da un genitore nei confronti di un figlio integra da un lato, la violazione degli obblighi di mantenimento, istruzione ed educazione, e determina, dall'altro, un danno non patrimoniale dovuto al grave stato di sofferenza per la deprivazione della figura parentale paterna, consistente nelle ripercussioni sociali e personali derivanti dalla consapevolezza di non essere mai stato desiderato come figlio e di essere, anzi, rifiutato.

    Il vuoto emotivo, relazionale e sociale dovuto all'assenza paterna nella vita del figlio comporta il suo diritto al risarcimento del danno.

    I parametri per la liquidazione possono prendere spunto dai criteri equitativi previsti per il danno da perdita parentale, pur con gli adattamenti necessari per tener conto della differente lesione.