Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • venerdì 2 marzo 2018

    sezione di Gorizia

    Il trasferimento di residenza di un genitore incide sulle modalità di accesso ai figli rendendo necessari idonei accorgimenti. Tribunale di Gorizia, 13 febbraio 2018

    Procedimento di divorzio. Domande di affidamento e collocamento delle figlie. Contrapposte recriminazioni. Madre trasferitasi a 400 km di distanza (Firenze), il padre lamenta i conseguenti disagi ed oneri per i trasferimenti.
    Per il Tribunale la distanza non esclude l'esercizio condiviso delle responsabilità genitoriali, piuttosto suggerisce che, limitatamente alle decisioni su questioni di ordinaria amministrazione, i genitori esercitino la responsabilità genitoriale separatamente nei rispettivi tempi di permanenza con le figlie.
    Tenuto conto delle distanze fra i luoghi di residenza, in uno dei due week end al mese da trascorrere presso il padre, la madre dovrà recarsi a Bologna per accompagnare e riprendere le figlie.