Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • venerdì 23 febbraio 2018

    Il mantenimento della prole verte su entrambi i genitori, anche se l'uno già provvede l'altro non può esimersi. Cass. Pen. 14 febbraio 2018 n. 7179

    La corte ribadisce che sussistano comunque i presupposti dell'art. 570 c.p. contestati all'imputato, ritenendo che lo stato di bisogno di un figlio minorenne, presunto dalla legge, non è eliso dal fatto che alla erogazione dei mezzi di sussistenza provveda l'altro genitore, perché persiste comunque l'obbligo di entrambi i genitori di provvedere al mantenimento dei figli minorenni. Inoltre è fuori di dubbio che il reato è integrato dal mero inadempimento dell'obbligo di corresponsione dell'assegno, prescindendo dalla provadello stato di bisogno dell'avente diritto. L'imputato, avendo versato solo € 100,00 (cento)a fronte dei 350,00 dovuti previsti dalla sentenza stabilita in sede di separazione, ha messo in gravi difficoltà la prole che si è vista privata di mezzi di sussistenza anche se a loro provvedeva l'altro genitore.