Entrambi i genitori devono ritenersi idonei ad essere collocatari dei figli. Non solo le madri. Tribunale di Catania, sent. 2 dicembre 2016, Dott. Felice Lima

Entrambi i genitori devono ritenersi idonei ad essere collocatari dei figli. Non solo le madri. Tribunale di Catania, sent. 2 dicembre 2016, Dott. Felice Lima

giovedì, 15 dicembre 2016
Giurisprudenza | Affidamento dei figli | Merito
Tribunale di Catania, sent. 2 dicembre 2016, Dott. Felice Lima per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Sullo sfondo del principi di diritto interno che equiparano i diritti ed i doveri dei genitori nei confronti dei figli, il Tribunale di Catania non ritiene corretto l'orientamento che fa si' che debba essere motivato in modo eccezionale e diverso la decisione di affidare i figli al padre piuttosto che alla madre.
Entrambi i genitori sono ugualmente idonei ad occuparsi dei figli ed anzi, ciò è utile ad ingenerare nei figli la consapevolezza che essi sono di entrambi i genitori, con uguale responsabilità e capacità.
Una maggiore ricorrenza statistica degli affidamenti ai padri eviterebbe il continuo divario fra "madri proprietarie"e "padri disimpegnati" che tanto si riscontra nella prassi.
Pertanto nel caso di specie il padre, sulla scorta delle relazioni peritali, dei test somministrati e del comportamento processuale, appare più idoneo della madre, ad occuparsi della crescita del figlio minore.

Focus on