Si proceda per l'adottabilità del minore, anche senza previo ascolto del CTU. Corte di Cassazione, 31 agosto 2016 n. 17442

Si proceda per l'adottabilità del minore, anche senza previo ascolto del CTU. Corte di Cassazione, 31 agosto 2016 n. 17442

giovedì, 8 settembre 2016
Giurisprudenza | Adozione | Legittimità
Corte di Cassazione, sentenza n° 17442 del 31 agosto 2016 per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

In caso di valutazione prognostica di inadeguatezza genitoriale da parte della Corte Territoriale, supportata in modo corroborante da relazioni dei Servizi Sociali, dei medici e da dichiarazioni di insegnanti e personale specializzato, la Corte di Cassazione ha stabilito l'inutilità di ulteriori indagini da affidarsi a CTU, per ottenere valutazione ulteriore sulle capacità genitoriali della ricorrente.

Dice infatti la Corte "...L'esito negativo dell'esperimento dell'attività di sostegno, è stata ampiamente documentato e motivato, con un ragionamento del tutto convincente, senza che possa valere l'ennesimo tentativo della madre, di riprendere il percorso di sostegno già interrotto...."

Focus on