Il difficile giudizio tra residue risorse genitoriali e loro disfunzionalità. Tribunale di Trento 4 maggio 2016.

Il difficile giudizio tra residue risorse genitoriali e loro disfunzionalità. Tribunale di Trento 4 maggio 2016.

venerdì, 2 settembre 2016
Giurisprudenza | Affidamento dei figli | Merito
Tribunale di Trento, sentenza 4 maggio 2016 per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Separazione con reciproche richieste di addebito - elevata conflittualità - episodi sporadici e temporanei di violazioni di obblighi matrimoniali in uno con l'acuirsi della crisi coniugale - rigetto delle reciproche domande di addebito.

affido del figlio - ricadute psichiche – CTU – rischi – pesanti ricadute psichiche sul bambino - carente comprensione empatica nei genitori – nondimeno valorizzazione del legame affettivo instaurato – affidamento condiviso - presa in carico del minore da parte del servizio di psicologia clinica - monitoraggio del nucleo familiare da parte dei servizi sociali.

provvedimenti di contenuto economico - disparità patrimoniale tra le parti – accertamento di Polizia Tributaria - atti di disposizione atti a ridurre la consistenza patrimoniale – competenze professionali potenzialmente idonee a maggiore redditività – sussistono presupposti assegno per la moglie e per il figlio.

Focus on