Il diritto della madre all'anonimato non impedisce al figlio l'accertamento di maternità. Tribunale di Bari, 18 marzo 2016.

Il diritto della madre all'anonimato non impedisce al figlio l'accertamento di maternità. Tribunale di Bari, 18 marzo 2016.

apri il documento allegato per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Madre che esercita alla nascita del figlio il diritto a rimanere anonima - bambina affidata ai nonni materni. Successiva scoperta della vera madre - consequenziale disagio psicologico.Promesso ma mai compiuto riconoscimento successivo - decesso della madre - diritti successori.Indagine genetica - mezzo di prova obiettivo.Ammissibilità della dichiarazione giudiziale di maternità - non contrasta con il diritto all'anonimato della madre - diritti fondati su esigenze diverse. 

Focus on