Rilevabilità errore determinante nullità nozze. Corte di Cassazione sentenza n° 5364 del 17 marzo 2016.

Rilevabilità errore determinante nullità nozze. Corte di Cassazione sentenza n° 5364 del 17 marzo 2016.

apri il documento allegato per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Delibazione di sentenza ecclesiastica di nullità del matrimonio nell'ordinamento giuridico italiano. Causa della nullità delle nozze (Impotentia Coeundi)  riconducibile al coniuge che aveva chiesto la dichiarazione di nullità del matrimonio. Richiesta di reiezione della domanda di delibazione da parte della moglie per, principalmente, l'inammissibilità della delibazione su vizio fatto valere dal soggetto che nè è causa. Inesistenza nell'ordinamento vigente di  principio secondo cui il vizio invalidante il matrimonio può essere fatto valere solo dal coniuge il cui consenso sia viziato. Impossibilità oggettiva della non conoscenza del vizio da parte della moglie dato il lungo fidanzamento. Conseguenza che non trova applicazione, nel caso di specie, il principio secondo cui la nullità del matrimonio non può essere fatta valere dal coniuge che ha dato causa a tale nullità, perché tale norma presuppone la non conoscenza e la non conoscibilità della causa di nullità da parte dell'altro coniuge.