In mancanza di domanda del genitore convivente, spetta al figlio maggiorenne formulare domanda ai fini del proprio mantenimento. Tribunale di Nocera Inferiore, 13 novembre 2015.

In mancanza di domanda del genitore convivente, spetta al figlio maggiorenne formulare domanda ai fini del proprio mantenimento. Tribunale di Nocera Inferiore, 13 novembre 2015.

sabato, 9 gennaio 2016
Giurisprudenza | Figli maggiorenni | Merito
apri il documento allegato per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Separazione personale – assegnazione della casa: a) in presenza di figli spetta al genitore affidatario; b) in assenza di figli elemento che realizza in tutto o in parte il contributo al mantenimento del coniuge

assegno di mantenimento in favore del coniuge non collocatario dei figli stante lo squilibrio dei redditi

posizione del figlio maggiorenne non ancora indipendente – omessa domanda di contributo al mantenimento da parte del genitore convivente

legittimazione concorrente del genitore e del figlio maggiorenne

obbligo del giudice di provvedere d'ufficio – solo in favore dei figli minori

domanda di mantenimento di figli maggiorenni non autosufficienti – principio della domanda.

Focus on