Maltrattamenti in danno della moglie - Condannato il marito che ostenta la relazione extraconiugale(Cass. sent n°15057/2012)

Maltrattamenti in danno della moglie - Condannato il marito che ostenta la relazione extraconiugale(Cass. sent n°15057/2012)

mercoledì, 2 maggio 2012
Giurisprudenza | Diritto penale della famiglia | Legittimità
sezione di Livorno
apri il documento allegato per visualizzare l'allegato è necessario autenticarsi

Assolto in primo grado, ma condannato in sede di appello, il marito dichiarato civilmente responsabile di maltrattamenti in danno della moglie, per averne offeso il decoro e la dignità e averla posta in uno stato di sofferenza morale e psichica tale da "renderle la vita impossibile. Ad avviso del giudice d'appello, la giuridica configurabilità del reato era provata dalla continuità e dalla gravità delle ingiurie e offese che il marito profferiva nei confronti della moglie costituite dall'ostentare "rapporti extra coniugali, confrontando le doti dell'altra con quelle della moglie e denigrando quest'ultima sia sul piano fisico che morale e intellettuale".

Focus on