Al XXX Congresso Nazionale Forense di Genova l'Osservatorio 

centra l'obiettivo dell'accreditamento.

Al XXX Congresso Nazionale Forense di Genova l'Osservatorio centra l'obiettivo dell'accreditamento.

il testo della mozione congressuale il testo della mozione congressuale

Al XXX Congresso Nazionale Forense tenutosi a Genova nei giorni 25, 26 e 27 novembre 2010 l'Osservatorio Nazionale sul Diritto di Famiglia - Avvocati di Famiglia - è stato riconosciuto meritevole di accreditamento tra le associazioni maggiormente rappresentative dell'avvocatura.
Un grande successo che premia il lavoro svolto in questi anni in ambito formativo a favore dell'avvocatura, attraverso la diffusione su tutto il territorio nazionale di eventi ed occasioni di confronto con gli operatori del diritto di famiglia; un importante riconoscimento dell'attività svolta presso i Consigli degli Ordini territoriali.
L'Associazione nel 2010 ha censito 1619 soci suddivisi in 68 sezioni; è presente con le proprie sezioni territoriali in 18 regioni su 20.
L'Osservatorio condivide con il congresso l'opportunità di un complessivo ripensamento, nonché di un rinvio dell'entrata in vigore della media-conciliazione, sia in ragione dei profili di incostituzionalità della normativa, sia per il prevedibile insuccesso dell'auspicata riduzione del contenzioso, considerata l'obbligatorietà del tentativo (un ossimoro), ed il campo d 'applicazione eccessivamente ampio. Tra le conseguenze si considerino, come opportunamente rilevato al congresso (Prof. Claudio Cecchella), quelle che deriveranno dalle dichiarazioni rese dalle parti, senza l'assistenza del legale, in sede di tentativo obbligatorio di conciliazione, dichiarazioni che potranno essere utilizzate nella successiva fase giudiziale.  

Focus on