Il principio devolutivo dell'impugnazione vale anche in sede 

di reclamo dei provvedimenti di modifica della separazione e del divorzio. - Cass. sez. I, 24 ottobre 

2003, n. 16035

Il principio devolutivo dell'impugnazione vale anche in sede di reclamo dei provvedimenti di modifica della separazione e del divorzio. - Cass. sez. I, 24 ottobre 2003, n. 16035

- Procedimento -
Il reclamo, anche nell'ambito del procedimento per la modificazione dell'assegno di divorzio, costituisce un mezzo di impugnazione, ancorché devolutivo, che ha a oggetto la revisione della decisione adottata in primo grado, nei limiti del devolutum e delle censure prospettate, in correlazione alle domande formulate in detta sede, potendo essere allegati fatti nuovi, ma non proposte domande nuove. In ragione della peculiarità del rito e della sua disciplina, quindi, possono essere prodotti nuovi documenti, senza limiti, anche se già menzionati in primo grado.

Focus on