La verifica dei presupposti per la dichiarazione di adottabilità deve essere ristretta soltanto al rapporto tra il minore e i parenti che abbiano avuto con lui rapporti significativi. - Cass. sez. I, I civile, 27 agosto 2004, n. 17110

La verifica dei presupposti per la dichiarazione di adottabilità deve essere ristretta soltanto al rapporto tra il minore e i parenti che abbiano avuto con lui rapporti significativi. - Cass. sez. I, I civile, 27 agosto 2004, n. 17110

venerdì, 27 agosto 2004
Giurisprudenza | Adozione | Legittimità | Merito

- Rilevanza dei parenti -
Qualora si manifesti, da parte di figure parentali sostitutive la disponibilità a prestare assistenza e cure al minore, essenziale presupposto giuridico per escludere lo stato di abbandono è la presenza di significativi rapporti dello stesso con tali persone, giacché alla parentela la legge n. 184 del 1983 attribuisce rilievo, ai fini della sopraindicata esclusione, soltanto se accompagnata dalle relazioni psicologiche e affettive che normalmente la caratterizzano (anche Cass. sez. I, 9 maggio 2002, n. 6629)

Focus on