Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • lunedì 16 giugno 2008

    Disconoscimento per celamento della gravidanza - Cass. sez. I, 6 giugno 2008, n. 15088

    Sono ammissibili le prove ematologiche anche senza previa prova sul celamento della gravidanza

    Nell’ipotesi di azione di disconoscimento della paternità promossa ai sensi dell’art. 235, comma 1, n. 3 seconda ipotesi (celamento della gravidanza), è ammissibile la prova ematologica anche senza previa prova dell’avvenuto celamento della gravidanza.