Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
giurisprudenza - Equità
sono stati trovati 1 articoli. di seguito verranno visualizzati i 337 articoli più recenti.
per visualizzare altri contenuti restringi i parametri di ricerca
  • martedì 6 luglio 2004

    La sentenza emessa secondo equità è ricorribile in cassazione per violazione di norme di diritto. - Corte cost. 6 luglio 2004, n. 206

    - Ricorso per cassazione -
    L’equità non è una fonte autonoma ed alternativa alla legge (che come tale potrebbe sconfinare nell’arbitrio) e, quindi, il giudice di pace in sede di valutazione equitativa (nelle cause il cui valore non eccede 1100 euro) deve osservare i principi informatori della materia la cui violazione, traducendosi in violazione di principi di diritto, costituisce motivo di ricorso per cassazione (art. 360, comma 1, n. 3, c.p.c.).