Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
giurisprudenza - Unioni omoaffettive
sono stati trovati 1 articoli. di seguito verranno visualizzati i 395 articoli più recenti.
per visualizzare altri contenuti restringi i parametri di ricerca
  • domenica 20 ottobre 2019

    sezione di Genova

    Per la configurabilità del matrimonio nel nostro ordinamento si richiede l'eterosessualità degli sposi. Tribunale di Genova, 20 febbraio 2019

    Richiesta trascrizione in Italia di matrimonio fra persone dello stesso sesso celebrato in USA - iscrizione effettuata  nel registro delle unioni civili - domanda per la declaratoria di illegittimità della trascrizione.
    Eccezione di carenza di interesse ad agire dei ricorrenti - non sussiste - differenze fra gli effetti giuridici derivanti da trascrizione del matrimonio rispetto all'unione civile.
    Nel merito: ricorso rigettato - inesistenza giuridica del matrimonio celebrato all'estero in difetto del requisito naturalistico della diversità di sesso dei nubendi.
    Contra: Cassazione 4184/2012 - Corte Europea Diritti dell'Uomo 24.06.2010 (Schalk & Kopf c. Austria).
    Pro: Corte Cost. n. 140/2014 e n. 138/2010; L.76/2016; art. 32-bis L. 218/1995, introdotto dal D.Lgs. 7/2017,
    secondo cui "il matrimonio contratto all'estero da cittadini italiani con persona dello stesso sesso produce gli effetti dell'unione civile regolata dalla legge italiana".
    Riservate alla discrezionalità del legislatore nazionale le forme di tutela per le coppie dello stesso sesso.
    Trascrivibilità in Italia del matrimonio fra persone dello stesso sesso entrambe cittadini stranieri mentre downgrading automatico ad unione civile ove una delle due sia cittadino italiano (Cassazione 11696/2018).