Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • mercoledì 28 giugno 2017

    sezione di Parma

    Gravi comportamenti violativi degli obblighi che discendono dal matrimonio determinano l'addebito della separazione. Tribunale di Parma, 26 maggio 2017

    Giudizio di separazione personale dei coniugi avviato dalla moglie. 
    Il marito si costituiva sostenendo che causa della crisi era da rinvenirsi nel comportamento fedifrago della moglie e chiedeva la pronuncia di addebito.
    La richiesta di assegnazione della casa in assenza di prole è inutiliter data.
    La moglie ha violato gli obblighi di fedeltà, coabitazione e di assistenza morale e materiale.
    Il marito aveva addirittura contratto il virus dell'HIV proprio dalla moglie, oltre ad aver subito l'infedeltà e l'abbandono del tetto coniugale.