Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • giovedì 1 giugno 2017

    Presupposti per la nomina di amministratore di sostegno: mancanza di autonomia e assenza di rete istituzionale o familiare. Tribunale di Modena, 4 maggio 2017

    Il requisito dell'impossibilità di provvedere ai propri interessi, necessario per la nomina di un amministratore di sostegno ex art. 404 c.c. non viene soddisfatto qualora, pur in presenza di una patologia accertata che limita l'autonomia della persona, sussista una rete familiare/istituzionale tale da supportare di fatto l'interessato. Nel caso di specie il soggetto debole era adeguatamente e continuativamente seguito dai servizi di competenza e i familiari erano presenti nella sua vita: il Tribunale ha dunque statuito che l'esigenza di protezione era comunque perfezionata, ritenendo dunque che il presupposto dell'applicazione della misura consista più nell'esigenza di tutela che nella presenza di fragilità.