Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • giovedì 23 marzo 2017

    Si scelga la scuola privata, qualora il minore necessiti di particolari progetti educativi. Tribunale di Milano, decreto 2 febbraio 2017

    Per le peculiarità del caso concreto, qualora emergano evidenti controindicazioni all’interesse del minore e, quindi, la soluzione della scuola pubblica possa non essere quella più rispondente all’interesse dello stesso (ad es. difficoltà di apprendimento, particolari fragilità di inserimento nel contesto dei coetanei o fragilità personali del minore, esigenze di coltivare studi in sintonia con la dotazione culturale o l’estrazione nazionale dei genitori) allora non è iniquo disporre per la scelta di questa per la sua istruzione da partedel Tribunale, in caso di contrasto fra genitori.