Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • giovedì 23 marzo 2017

    I mezzi di sussistenza non vengono meno al figlio minore, ove sia comunque versato un assegno mensile di € 3000,00. Cassazione, ordinanza del 15 marzo 2017 n° 12700

    L'autoriduzione, fatta dal padre, dell'assegno di mantenimento stabilito in sede civile, per motivi di indisponibilità personale delle somme, non integra sempre il reato exart 570 cp.
    Il reato si perfeziona solo ove si ravvisi, come conseguenza diretta della riduzione temporanea dell'assegno, l'effettivo venir meno dei mezzi di sussistenza al minore.
    Il padre, che regolarmente versava al bambino assegno mensile stabilito in sede civile per € 6000,00.= mensili, aveva solo temporaneamente ridotto l'importo versato a 3000,00.= cercando comunque di integrare ove possibile le somme mancanti.
    La suprema cortge pertanto annulla la condanna e rinvia la causa per un nuovo giudizio.