Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • giovedì 9 marzo 2017

    La donazione revocabile in caso di sopravvenienza di figli non è costituzionalmente illegittima. Cass. 2 marzo 2017 n° 5345

    Nell'analisi della possibilità di revoca delle donazioni, anche alla luce delle norme sulla filiazione, la Corte Suprema respinge i dubbi di costituzionalità, dell'articolo 803 del codice civile per la parte che subordina la possibilità di revoca al solo caso in cui il donante non ha o ignori di avere figli o discendenti all'epoca della donazione.