Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • mercoledì 15 febbraio 2017

    sezione di Genova

    I nonni costituiscono risorse fondamentali a fronte delle inadeguatezze genitoriali. Tribunale per i Minorenni di Genova, 9 febbraio 2017

    Procedura di decadenza della responsabilità genitoriale e stato di abbandono - art. 10 L. 184/1983.
    Affido delle minori al servizio sociale del Comune.
    Genitori gravati da pregiudizi penali -  stato di tossicodipendenza - ripetute ricadute della madre nel consumo di stupefacenti - recidiva attività criminale del padre.
    Nonna materna, unica fonte di reddito lecito del nucleo, possiede inoltre adeguata capacità di accudimento delle nipoti.
    Valutazione della capacità della nonna di proteggere le minori dalle difficoltà genitoriali.
    Possibile fragilità della nonna rispetto ad istanze della figlia: necessità di monitoraggio a lungo termine ed interventi di sostegno al nucleo familiare. Necessità di valutare ogni variazione nei rapporti madre-figlie per preservarle da pregiudizi.
    Obiettivo: preservare i legami affettivi.
    Decadenza della responsabilità genitoriale a carico del padre.
    Sospensione della responsabilità genitoriale a carico della madre, nell'auspicio di una ripresa adeguata del ruolo genitoriale.
    Per prevenire eventuali fragilità della nonna, collocataria delle minori, si rende necessaria la nomina di un tutore esterno al nucleo familiare; occorre inoltre limitare i contatti fra genitori e figlie in funzione delle inadeguatezze genitoriali.