Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • venerdì 7 ottobre 2016

    La voce dell'Osservatorio al Congresso Nazionale Forense di Rimini.

    L'avv. Claudio Cecchella è intervenuto al Congresso di Rimini a rappresentare l'Osservatorio sul Diritto di Famiglia subentrando come nuovo presidente all'avv. Gianfranco Dosi, che per tredici anni ha gestito l'associazione, sviluppandola sotto il profilo dell'impegno nella specializzazione, nell'aggiornamento, nella formazione.
    Il presidente ha dato conto della profonda evoluzione avutasi all'interno dell'Osservatorio, rilevando la capacità dell'avvocatura nella progettualità normativa e nei rapporti con le istituzioni.
    In evidenza una duplice novità: di metodo e di contenuti.
    Sotto il primo profilo va evidenziato il lavoro comune, il tavolo tecnico avviato dalle associazioni familiariste più rappresentative: Osservatorio e AIAF, le proposte di riforma e le mozioni presentate unitariamente dalle due associazioni.
    Tra i temi affrontati: la riforma del processo familiare minorile; la funzione costituzionale della tutela dei diritti; l'appello per l'abrogazione del Tribunale per i Minorenni, per l'esclusione dell'esperto componente del collegio bensì ausiliario, la forte presa di posizione per un processo codificato; e ancora: il rilievo per l'anticipazione della tutela; l'adattamento della tutela all'evoluzione della fattispecie; un vero riesame dei provvedimenti provvisori attraverso un reclamo; una seria disciplina della materia esecutiva; il contraddittorio prima durante e dopo la prova; il minore come parte sostanziale e il suo diritto alla difesa tecnica.