Per offrire il miglior servizio possibile il presente sito fa uso di cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies.
Leggi la Privacy e cookie policy OK
  • mercoledì 3 novembre 2010 / venerdì 31 dicembre 2010

    L'impegno degli avvocati di famiglia

    L’Osservatorio nazionale sul diritto di famiglia, come associazione forense presente in quasi settanta tribunali italiani, partecipa, con i propri associati delegati, al XXX congresso dell’avvocatura che si svolge a Genova dal 25 al 27 novembre 2010 per discutere i problemi generali della categoria e per esprimere il proprio punto di vista sui principali appuntamenti di riforma del diritto di famiglia nell’agenda politica nazionale.

    Il diritto di famiglia costituisce un’area di lavoro nella quale sono impegnati professionalmente la maggior parte degli avvocati ed è giusto quindi che le sedi di rappresentanza dell’avvocatura ascoltino il punto di vista dell’associazionismo forense in questo settore di lavoro.
    1) Il CNF ha varato nel settembre 2010 un regolamento sulla specializzazione i cui obiettivi di fondo non possono che essere condivisi – soprattutto da un’associazione come la nostra che ha per scopo proprio la miglior preparazione professionale possibile in questo settore - e per la cui attuazione la nostra associazione auspica che siano coinvolti soprattutto i consigli degli ordini forensi come avvenuto per la formazione continua. Non c’è riforma possibile nel campo della formazione senza il coinvolgimento delle sedi di rappresentanza territoriale dell’avvocatura. In questa prospettiva auspichiamo che il dibattito in sede congressuale faccia emergere le linee di uno sviluppo compatibile con questa premessa, anche con le necessarie modifiche del regolamento approvato dal CNF, perché i consigli dell’ordine e le scuole forensi possano mantenersi protagonisti della formazione generalista e specialistica degli avvocati.

    per leggere il documento scarica il PDF